Loader Frigel

Il raffreddamento intelligente dei processi industriali

Termorefrigeratori bordo macchina

L'impatto dei sistemi di raffreddamento nella produttività.

Per decenni, l’impianto di refrigerazione centralizzato è stato la soluzione più comune per il raffreddamento industriale. È noto anche che questi sistemi abbiano un forte impatto in termini di costi di gestione, produttività e sull’ambiente. I refrigeratori bordo macchina, compatte unità progettate specificatamente per servire ogni processo in maniera indipendente, garantiscono un raffreddamento puntuale ed efficiente, fornendo anche maggiore stabilità durante le fasi del processo. Trovano applicazione in vari settori industriali come: iniezione, soffiaggio ed estrusione di materie plastiche, iniezione di metalli, elaborazione e imbottigliamento di bevande, processi chimici, farmaceutici ed altri.

Oltre 35.000 unità installate nel mondo (Microgel).

Termorefrigeratore bordo macchina Microgel

Scopri i nostri prodotti

Cos'è un termorefrigeratore bordo macchina

Raffreddamento controllato dei processi industriali

I termorefrigeratori bordo macchina sono unità per il controllo della temperatura dei processi raffreddate con acqua proveniente da un sistema esterno di raffreddamento (generalmente un raffreddatore adiabatico).

Sono composti da:

  • Refrigeratore compatto condensato ad acqua, dimensionato per la capacità frigorifera massima richiesta dal processo e completo di serbatoio e pompa di ricircolo
  • Una o più zone di termoregolazione, con o senza resistenze di riscaldamento, complete di pompe di processo dimensionate per la richiesta specifica dell’utenza e valvole di controllo della temperatura impostata
  • Valvola di Free-Cooling per il risparmio energetico
  • Pannello a microprocessore per il controllo automatico delle funzioni.

Come funziona un termorefrigeratore bordo macchina

Controllo della temperatura dedicato al processo

Queste unità permettono di controllare la temperatura del fluido di processo da 0 fino a 90 °C. Possono lavorare sia in riscaldamento, tramite resistenze elettriche, che in raffreddamento. Il raffreddamento a sua volta può avvenire tramite l’attivazione del refrigeratore incorporato o dall’acqua proveniente dal sistema esterno di raffreddamento.

Ogni unità può lavorare in 3 diverse modalità:

1. Modalità riscaldamento

Durante questa fase vengono attivate le resistenze elettriche di riscaldamento che elevano e mantengono la temperatura di processo in accordo con le esigenze di produzione.

2. Modalità refrigerazione

Quando è necessario raffreddare, il controller può attivare il refrigeratore incorporato nell’unità, il quale produce autonomamente acqua refrigerata che viene poi fornita alle zone di termoregolazione; queste, grazie alle valvole automatiche di controllo, mantengono le temperature impostate entro il range selezionato con elevata precisione.

3. Modalità Free-Cooling

Nel caso in cui, in fase di raffreddamento, la temperatura dell’acqua (proveniente dal sistema esterno di raffreddamento) sia inferiore a quella richiesta dall’utenza, il compressore del refrigeratore viene automaticamente parzializzato o spento ed il raffreddamento viene effettuato direttamente dal sistema esterno tramite la valvola automatica di Free-Cooling.

Soluzioni personalizzate per il tuo business

Contattaci subito

*campi obbligatori

Dichiaro di aver letto e compreso la privacy policy
Letta e compresa la privacy policy, richiedo di ricevere la vostra newsletter

Richiedi Informazioni

Soluzioni personalizzate per il tuo business

Contattaci subito

Ruota il device per visualizzare al meglio il sito

Frigel SpA

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

Link copiato negli appunti